Torna a Eventi FPA

I webinar in programma

Torna alla home

  dalle 11:00 alle 12:00

"Piano Nazionale per la mobilità elettrica”: ecco i requisiti per aderire e le opportunità che si aprono per i Comuni. [ webinar_ENELX_16 luglio 2021 ]

Entro il 2030 saranno 6 milioni le auto elettriche circolanti in Italia: lo prevede lo Smart Mobility Report 2020 realizzato nell’ottobre scorso dall’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano. Le immatricolazioni di veicoli ricaricabili (100% elettrici e ibridi plug-in) registrate in Italia tra gennaio e giugno 2021 hanno superato le 68.000 unità: una crescita di quasi il 350% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, favorito ovviamente dagli incentivi statali, ma anche dall’aumento delle infrastrutture di ricarica, che costituisce quindi un fattore fortemente abilitante. 

Proprio per incentivare la diffusione di queste infrastrutture, Enel X mette a disposizione il suo “Piano Nazionale per la mobilità elettrica” con l’obiettivo di implementare oltre 14mila punti di ricarica entro il 2021 per una copertura capillare a livello nazionale. Per aderire al protocollo di intesa i Comuni devono rispettare alcuni requisiti, costituiti da un mix di aspetti organizzativo e tecnologici. Il primo “Comune Virtuoso”, che ha rispettato tutti i requisiti e ha potuto quindi installare in tempo record i punti di ricarica ad uso pubblico previsti dal Piano elaborato con Enel X, è il Comune di Viterbo. 

In questo webinar racconteremo questa esperienza, realizzata grazie alla collaborazione tra i diversi attori del territorio: Municipio, Università, Tribunale e altri poli di interesse. Un modello che può essere importante per altre città che vogliono lavorare per il miglioramento della qualità dell’aria, ma anche per la promozione turistico/ambientale, promuovendo l’utilizzo di veicoli a zero emissioni in aree di particolare interesse naturale e paesaggistico. 


In collaborazione con

Programma dei lavori

Introduce e Modera

Stentella
Michela Stentella Giornalista, Direttore responsabile di www.forumpa.it - FPA Biografia

Giornalista professionista, specializzata in redazione multimediale, è responsabile della redazione di FPA (www.forumpa.it). In occasione di manifestazioni, eventi e progetti cura le attività di ufficio stampa per FPA e coordina le iniziative editoriali legate a partnership e collaborazioni esterne con quotidiani e testate. 

Chiudi

Intervengono

Caleno
PPT Federico Caleno_Webinar FPAENEL X_16.07
Federico Caleno Responsabile mobilità elettrica - Enel X Italia Biografia Vedi atti

Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, è attualmente responsabile e-Mobility, Enel X Italia.

È entrato in Enel nel 2001 per sviluppare Servizi a Valore Aggiunto facendo leva sull'infrastruttura Enel Smart Metering, poi tra il 2003 e il 2008 è stato coinvolto nella promozione della soluzione Enel Smart Metering presso i DSO italiani e internazionali e ha guidato lo sviluppo di Enel Smart Info, prodotto che consente al cliente finale un facile accesso ai dati di misurazione. Nel 2008 ha guidato lo sviluppo dell'infrastrutturazione di ricarica dei veicoli elettrici di Enel X, attualmente adottata in tutti i Paesi in cui il Gruppo Enel è presente come operatore di rete.

Le attuali responsabilità sono:

  • Definire strategie di sviluppo legate alla mobilità elettrica valutando nuove soluzioni e nuove partnership
  • Gestire l'innovazione sulla mobilità elettrica
  • Definire specifiche tecniche e funzionali, architettura, dotazioni, impostazioni e requisiti prestazionali delle soluzioni di mobilità elettrica
  • Sviluppare e gestire canali di vendita locali diretti, indiretti e digitali, nonché attività di customer care, con l'obiettivo di acquisire e fidelizzare i clienti
  • Assicurare le autorizzazioni locali, la logistica, le installazioni, le operazioni e le attività di manutenzione, garantendo l'applicazione dei più elevati standard di salute, sicurezza, qualità e ambiente

Prima di entrare in Enel, dal 1996 al 1999 è stato Marketing Project Manager in Telecom Italia e dal 1999 al 2001 Marketing Manager dell'Accesso Internet Narrow and Broad Band in Telecom Italia Net

Chiudi

Atti di questo intervento

caleno_webinar_enel_x.pdf

Chiudi

Allegrini
Laura Allegrini Assessore lavori pubblici, politiche energetiche, pubblica illuminazione, centro storico, viabilità urbana e impiantistica sportiva - Comune di Viterbo Biografia

Laureata in Giurisprudenza, ora Assessore al Comune di Viterbo con delega lavori pubblici, politiche energetiche, pubblica illuminazione, centro storico, viabilità urbana e impiantistica sportiva.

Eletta Senatrice nel 2006, viene nominata successivamente membro della Commissione Giustizia, della Commissione agricoltura e della bicamerale per l’infanzia. Notevole l’impegno pe la salvaguardia e la tutela dei prodotti agricoli nazionali.

Membro dell’Assemblea OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa), come componente della Commissione diritti umani, partecipando a convegni, appuntamenti e monitoraggi di elezioni parlamentari.

Come Consigliere Regionale mantiene un costante contatto con il territorio e diventa il punto di riferimento per la risoluzione di numerosi problematiche locali.

 

Chiudi

Ubertini
Stefano Ubertini Rettore - Università UNITUS di Viterbo Biografia

Laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia, ateneo in cui consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria delle Macchine. Diventa ricercatore universitario nel 2004 presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. È professore associato dal 2007 al 2012 presso la Facoltà di ingegneria dell'Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Nel 2012 si trasferisce all'Università degli Studi della Tuscia, dove diventa Professore ordinario, per poi successivamente ricoprire il ruolo di Rettore dal 1° novembre 2019.

È stato Direttore del Dipartimento di Economia, Ingegneria, Società e Impresa e membro del Senato Accademico, Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Industriale e Coordinatore del Dottorato in Engineering for Energy and the Environment dell'Università della Tuscia.

Ha ricoperto numerosi incarichi ed esperienze gestionali in campo scientifico dal 2006 ad oggi e ha svolto numerosi periodi di studio/ricerca all'estero

Chiudi

Genovese
Andrea Genovese Delegato del Rettore per il Diritto allo Studio e i Servizi agli Studenti - Università UNITUS di Viterbo Biografia

Dottore in Giurisprudenza con 110 e lode, nell’Università degli Studi di Roma Sapienza, e Dottore di ricerca in Diritto civile delle obbligazioni e dei contratti, ciclo XIV, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Firenze.

Professore di Diritto privato nell’Università della Tuscia, dove è anche Componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione.

Iscritto all’Ordine degli avvocati di Viterbo dal 2001, esercita la professione forense su tutto il territorio nazionale, prestando la propria assistenza giudiziale a favore di società ed enti di primaria importanza, nazionale e internazionale, società di cui è anche consulente nel diritto dei contratti, pubblici e privati, delle obbligazioni, della responsabilità civile, dei diritti reali e immobiliari, del diritto dell’arbitrato (sia come arbitro sia come avvocato della parte) e delle procedure concorsuali

Chiudi

Torna alla home